Nuovo RDista!

Benvenuti nel forum!

Nuovo RDista!

Messaggioda Obolo » 01/10/2013, 10:35

Salve a tutti,

mi chiamo Alessandro, abito in provincia di AR e mi sono appena iscritto in qualità di proprietario di una RD350R del 1991, acquistata da un paio di mesi. Da sempre ho una passione per i 2 tempi che hanno caratterizzato le mie prime esperienze motociclistiche a metà degli anni ’80 quanto dominavano il mercato, le corse e le fantasie di noi sedicenni (in aggiunta naturalmente alle altre fantasie :couple:)…

La mia prima vera moto (trascuriamo il Ciao che ho avuto fino a 16 anni…) è stata una Gilera Fast Bike 125, moto sfigatissima che non ha trovato riscontro nel mercato ma che mi conquistò completamente quando la vidi presentare al salone di Milano. Ai tempi la Gilera (e non solo) sfornava manciate di nuovi modelli ad ogni stagione, con soluzioni tecniche di tutto rispetto, ma il pubblico apprezzava maggiormente i modelli più “estremi” (o enduro pure, o stradali pure), così un modello come la mia amata FB fu completamente snobbato perché considerato né carne né pesce. Solo qualche anno dopo iniziarono ad avere successo modelli di enduro con impostazione più stradale (Pegaso, TDM, ecc.) ma oramai la FB era storia passata.

Dopo anni di abbandono nel garage dei miei genitori, alla fine mi sono deciso a sistemarla e ne ho fatto un restauro completo, oggi ha finalmente ripreso lo splendore di un tempo:

http://www.flickr.com/photos/11003737@N ... 416884106/

Negli anni ho avuto diverse moto: italiane e straniere, enduro e stradali, nuove e vecchie, ma le due tempi mi sono sempre riamaste nel cuore… e così negli ultimi anni hanno trovato posto nel mio garage una Yamaha WR250 2T del 1995 che uso per escursioni nei boschi intorno a casa:

http://www.flickr.com/photos/11003737@N ... 416842194/

E una Suzuki RG500 Gamma del 1987 che mi sono regalato per i miei 40 anni dopo averla sognata nei precedenti 24…

http://www.flickr.com/photos/11003737@N ... 820164206/

La moto era perfetta come carrozzeria; il precedente proprietario aveva fatto uno splendido lavoro di restauro della carenatura e aggiunte diverse migliorie, come le ruote da 17” con sezione maggiorata, i freni anteriori Brembo serie oro, il mono posteriore, ecc. Il motore era invece un po’ in sofferenza e così lo scorso inverno mi sono dedicato ad una revisione completa dello stesso.

Ora è perfetta in tutto, una goduria da vedere, guidare e “sentire”.

Visti i costi di gestione (manutenzione, ricambi, consumi) la uso veramente poco, e probabilmente è un bene per poterla apprezzare fino in fondo. E così, dato che non amo stare con le mani in mano, la scorsa estate mi sono deciso ad affiancarle una RD350, altra moto che non avevo mai avuto ma che ricordavo con grande piacere. Nella ricerca mi sono orientato subito sul modello brasiliano, decisamente più economico e meno apprezzato, perché l’idea era quella di farne una versione “speciale”, ovvero una N2 scarenata che non credo sia mai stata commercializzata in Italia, questa per intendersi:

Immagine

Dopo averci lavorato un paio di mesi sono oramai a buon punto, fondamentalmente mi manca solo la carrozzeria (serbatoio e fianchetti) che sono dal carrozziere per riverniciatura ed applicazione decalcomanie, alla fine sarà come quella della foto sopra con però il parafango che ho mantenuto nel colore originale rosso e i cerchi lasciati bianchi.

Nello “scarenarla” mi sono concesso anche qualche “licenza”: pompa freno anteriore e frizione donati da una Hornet, supporto faro riadattato da una Breva, specchietti e frecce aftermarket, strumentazione digitale Acewell. Ecco alcune foto:

http://www.flickr.com/photos/11003737@N ... 738047992/

Oltre ad un bel tagliando generale, il gruppo termico è stato rivisto: pistoni e cilindri in ottime condizioni, ho solo sostituito le fasce; una bella ripulita ai carburatori, candele Iridium nuove ed il motore gira come un orologio!

Sono solo un po’ deluso dal sound delle marmitte, aprirò un thread dedicato.

Per ora vi saluto, vi aggiornerò quando la moto sarà completata, peccato che andiamo verso la brutta stagione!

Alessandro
'75 Vespa Rally 200, '84 Vespa PX125, '87 RG500 Gamma, '88 Gilera FB125, '95 WR250, '10 K1300S
Avatar utente
Obolo
Il 2 tempi mi piace!
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/10/2013, 9:23

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda Maurizio Lo Russo » 01/10/2013, 10:42

Oh la'...........questa e' un presenazione con i controfiocchi..........BRAVISSIMO!

Benvenuto tra noi................noi con la miscela al posto del sangue ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;)
Immagine
If your ambition is greater than your talent...stay home!
Avatar utente
Maurizio Lo Russo
Amministratore
 
Messaggi: 3522
Iscritto il: 19/11/2009, 16:00
Località: Milano

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda Obolo » 01/10/2013, 10:56

Grazie! In realtà non vado solo a miscela... ho anche una BMW K1100RS, la mitica sogliolona tedesca (http://www.flickr.com/photos/11003737@N ... 294212344/), che uso per i viaggi più lunghi, ahimè sempre più rari oramai...
'75 Vespa Rally 200, '84 Vespa PX125, '87 RG500 Gamma, '88 Gilera FB125, '95 WR250, '10 K1300S
Avatar utente
Obolo
Il 2 tempi mi piace!
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/10/2013, 9:23

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda MCGIVERX » 01/10/2013, 12:08

Ciao e benvenuto. ;)
Immagine
Avatar utente
MCGIVERX
Pilota RD500
 
Messaggi: 1483
Iscritto il: 29/12/2009, 9:27
Località: Como

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda nic65 » 01/10/2013, 13:40

Hola!!! il Granducato sta' diventando sempre piu' presente nel forum... :birra:
complimenti per il book di presentazione,io stesso ho una F2 ENNE2izzata.....
unico appunto alla strumentazione che hai usato,pur affascinato dalla modifica non condivido lo stile di " quella" strumentazione...
Avatar utente
nic65
Pilota RD500
 
Messaggi: 1482
Iscritto il: 01/01/2010, 13:26
Località: Massa

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda Obolo » 01/10/2013, 14:02

E' lo stesso appunto che mi ha fatto mia moglie... diciamo che la decisione è nata da una serie di circostanze:

- non avevo voglia di adattare l'ingombrante quadro strumenti originale (e non è escluso che lo farò in futuro...)
- mi è capitata una buona occasione su eBay per l'Acewell
- mi stimolava l'idea di cimentarmi nell'installazione di uno strumento digitale, posso garantire che alla fine la soddisfazione è enorme! Ad esempio non è stato banale calibrare l'indicatore livello carburante (che naturalmente non ho sulla RD) con l'ouput del sensore di temperatura (questo modello di Acewell non ha l'indicatore di T), ora posso vedere con idonea precisione la temperatura dell'acqua indicata sullo strumento di livello carburante (1 tacca 40°C, 2 tacche 60°C, 3 tacche 70°C, 4-5 tacche T d'esercizio, 6 tacche soglia di attenzione, 7 tacche oltre 115°C, fermati!!!).

Nel complesso mi piace l'idea di una moto leggera, senza fronzoli, potenete quando basta per divertirsi tra le colline senza infrangere costantemente il CdS!!! ;-)
'75 Vespa Rally 200, '84 Vespa PX125, '87 RG500 Gamma, '88 Gilera FB125, '95 WR250, '10 K1300S
Avatar utente
Obolo
Il 2 tempi mi piace!
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/10/2013, 9:23

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda nic65 » 01/10/2013, 14:05

il contakm usa sonda sul pignone ?
Avatar utente
nic65
Pilota RD500
 
Messaggi: 1482
Iscritto il: 01/01/2010, 13:26
Località: Massa

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda Obolo » 01/10/2013, 14:33

Ho optato per il cavo apposito che si mette al posto di quello originale: http://www.amazon.it/Acewell-ACE-TA-sen ... B007C11PYU

Alternativamente avrei potuto usare il sensore a magnete (da montare su qualsiasi parte solidale con una ruota: corona, disco del freno, razze del cerchio, ecc.) ma lo soluzione è esteticamente meno elegante e tecnicamente più delicata (il sensore deve trovarsi ad una certa distanza dal magnete ed incrociarne il movimento in una posizione ben precisa, altrinenti diventa estremamente inaffidabile...). Aggiungi che tutti i sistemi con funzionamento a magnete che ho provato sulla MTB (da quelli da pochi spiccioli presi al supermercato a quelli "professionali") mi hanno sempre dato problemi... per pochi euro di differenza ho optato per la soluzione "cablata". L'ho testato con GPS ed è estremamente preciso.
'75 Vespa Rally 200, '84 Vespa PX125, '87 RG500 Gamma, '88 Gilera FB125, '95 WR250, '10 K1300S
Avatar utente
Obolo
Il 2 tempi mi piace!
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/10/2013, 9:23

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda rick » 01/10/2013, 17:36

Benvenuto!
Penso che se ci fosse un premio per il miglior debutto sul forum, vinceresti a mani basse!
Bella collezione, la Fast Bike non la ricordavo proprio, in effetti è un motard ante litteram, in pratica mi sembra abbiano montato il parafango basso alla RRT Nebraska, che ricordo piuttosto diffusa quando andavo al liceo..
Bello l'endurone 250 e fantastico il Gammone, complimenti!
Concordo appieno con i commenti di Nic sulla strumentazione, nemmeno a me piace il digitale, adoro le lancette e secondo me sono più immediate da leggere, oltre che esteticamente più gradevoli.
Comunque è una buona idea quella di trasformare la R in una N2!

Io ho avuto una FII, comprata in origine con le Giannelli Supertrophy e su cui ero passato alle originali.
Purtroppo le marmitte originali, oltre che pesantissime penalizzano molto l'allungo e non guadagnano granchè in basso, il problema delle Giannelli erano i silenziatori: troppo poco efficienti e tendenti alle rotture, ma le espansioni erano favolose per l'uso su strada..
Immagine
Avatar utente
rick
Pilota RD500
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: 24/11/2009, 20:53
Località: Monza

Re: Nuovo RDista!

Messaggioda pavesino » 01/10/2013, 19:45

Benvenuto complimenti per il parco Moto...!!! ;) ;) ;)
Presentazione Super...!!! :lol: :lol: :lol:
Un uomo non si conta dal numero di volte che è caduto ma dal numero di volte che riesce a rialzarsi...

Pavesino...
Avatar utente
pavesino
Pilota RD350
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 24/11/2009, 17:38
Località: Carugate (Mi)

Prossimo

Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti